I cookies servono a migliorare e ottimizzare l'esperienza offerta all'utente mentre visita questo sito. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies di questo sito.
Come usiamo i cookies?
Viaggi di Cultura - Turismo culturale dal 1953
NEWSLETTER
CHI SIAMO
CALENDARIO PARTENZE
Alberto Pelissero
Aldo Ferrari
Barbara Eletta Camoni
Claudia Lambrugo
Claudia Lambrugo e Donatella Puliga
Confermata
Daria Borghese
Davide Domenici
Donatella Puliga
Egidio Ivetic
Elena Agazzi
Elena Calandra
Elena Preda
Franco Cardini
Giovanni Brizzi
Giovanni Curatola
Giulio Fenyves
Guido Corradi
Marcello Barbanera
Maurizio Harari
Maurizio Paolillo
Michael Richard Giraschi
Michele Armellini
Nicola Mocci
Pier Giorgio Carizzoni
Riccardo Villicich
Stefano Cammelli
Pier Giorgio Carizzoni
Milanese, laurea in Filosofia con una tesi di Estetica sul cinema documentario latino-americano nel 1986.
In Milano partecipa come conduttore di rubriche di cultura e spettacolo allo sviluppo delle prime emittenti radiofoniche private: circuito Multiradio, Radio Meneghina, Radio Popolare, direzione di
Radio Nord Italia. Nel 1981 è iscritto all’Ordine dei Giornalisti Lombardi dopo alcune collaborazioni con il quotidiano “L’occhio”, il settimanale “Contro”, il mensile “Cento cose”; nel
1985 è uno dei giornalisti-curatori della rubrica televisiva di informazione cinematografica e teatrale “Effetto spettacolo” (RAI TRE Lombardia).
Nel 1982 organizza la mostra fotografica “Hollywood anni trenta” per conto della Biennale di Venezia, del Comune di Milano e della Regione Lombardia, quindi per 8 anni consecutivi (dal 1982 al 1989) lavora nell’organizzazione della manifestazione “Panoramica: i film di Venezia a Milano”, promossa dal Comune di Milano in collaborazione con la Biennale di Venezia. Tra il 1983 e il 1986 collabora a numerose rassegne cinematografiche a Milano e nel resto d’Italia tra cui
“Cara Brigitte Bardot”, “Montecatini Cinema”.
Alla fine del 1987 fonda l’Agenzia Pro Movie, che progetta ed organizza numerose rassegne cinematografiche (sovente per conto del Comune di Milano), anteprime, convegni, settimane internazionali, in gran parte al cinema De Amicis (“La mia Danimarca”, “Made in Argentina”, “La
Cina è vicina”, “Stelle d’India”.
(...)