Silvia Cuttin
Scrittrice. Lega la parte più importante della sua vita letteraria a Fiume. Dalla Fiume liberale e cosmopolita della fine del XIX secolo a quella italiana fino agli anni successivi alla Seconda Guerra Mondiale. Il frantumarsi di un mondo: l'abominio delle leggi razziali del 1938, l'esilio e la ricerca di un'identità. Due i romanzi:
- CI SAREBBE BASTATO, Epika, 2011
- IL VENTO DEGLI ALTRI, Pendragon, 2017
Con l'itinerario in Istria e Quarnaro (autunno 2020) inizia la collaborazione con VIAGGI DI CULTURA

Viaggi