Michele Bernardini
Michele Bernardini è professore ordinario di Lingua e letteratura persiana e storia dell'Iran e dell'Impero ottomano presso l'Università di Napoli l'Orientale. Attualmente dirige il Dipartimento Asia, Africa e Mediterraneo nello stesso ateneo. Direttore insieme al Professor Juergen Paul della rivista "Eurasian Studies", è membro del comitato scientifico della Series Catalogorum e del comitato scientifico dell'Istituto per l'Oriente C.A. Nallino a Roma. Ha curato nel 2015 il 15 congresso Internazionale di Arte Turca. I suoi interessi sono rivolti all'interazione tra popolazioni turche e persiane nell'Altopiano iranico, in Anatolia e in Asia centrale. È specializzato sulla figura di Tamerlano e sulla storia del mondo turco iranico medievale.

Tra i suoi volumi:

- Storia del mondo islamico (VII-XVI secolo), II. Il mondo iranico e turco, Piccola Biblioteca Einaudi 252, Giulio Einaudi Editore, Torino, 2003
- Mémoire et propagande à l’époque timouride, Association pour l’Avancement des Études Iraniennes (Cahiers de Studia Iranica 37), Paris, 2008
- Introduzione traduzione e note di Ghiyasoddin ‘Ali di Yazd, Le gesta di Tamerlano , Milano, Arnoldo Mondadori Editori, 2009
- Insieme a Roberto Tottoli e Maria Luisa Russo, Catalogue of the Islamic Manuscripts from the Kahle Collection in the Department of Oriental Studies of the University of Turin , Istituto per l’Oriente C.A.Nallino – CNRS “Mondes Iranien et Indien”, Roma, 2011
- Insieme a Donatella Guida, I Mongoli. Espansione, imperi, eredità, Einaudi, Torino, 2012.

Viaggi