Calendario partenze
 Culture del mondo antico  Calendario completo In collaborazione conIl Mulino  Cultura dei territori

Dicembre 2019

Israele

Viaggio intrigante, complesso, per certi versi difficile. Non è un viaggio in 'Terrasanta' quanto nella provincia di Giudea, prima, e di Siria poi. Ovvero nei luoghi popolati soprattutto dagli ebrei negli anni dell'occupazione romana. Con l'eccezione di alcuni monumenti islamici e di altri tardo antichi, per quanto importantissimi come la basilica del S. Sepolcro, il nostro itinerario si attarda sulle principali rovine archeologiche che possono definirsi ellenistiche e, in alcuni casi, di epo ... [continua]

Sicilia orientale

C’è qualcosa di più in questo itinerario che non la bellezza di Siracusa, “città per nulla inferiore ad Atene”, che anzi Atene osò sfidare in uno scontro tra potenze. C’è la grandezza di un progetto, di un’idea che attraversa i secoli e che accomuna i ritrovamenti più antichi (Pantalica) e le recenti città barocche: il siracusano e il suo entroterra come centro del Mediterraneo, le sue città come capitali. Non è solamente la storia a dirlo, con i ben noti conflitti tra siracus ... [continua]

Aprile 2020

Iran

Dal VI secolo prima di Cristo fino ai giorni nostri la storia del Vicino oriente e dell'Europa si è sempre integrata con quella della Persia. Senza la Persia diventa difficile capire qualcosa della nostra cultura antica e moderna. Si pensi alla Bibbia, così densa di elementi di origine persiana; si pensi alla storia della Grecia così legata alla Persia, dal Partenone a Alessandro. E, ancora: si pensi all'idea di impero come potere universale, luogo di composizione dei problemi tra popoli dive ... [continua]

Maggio 2020

Una Grecia sconosciuta

Una Grecia insolita, frequentata per ora da qualche specialista e occasionali turisti. Ancora piacevolmente 'provincia' nel senso nobile della parola. Il piacere di un viaggio di scoperta e di grandi - spesso imponenti - realtà archeologiche. I paesaggi - da soli - valgono il viaggio.

Agosto 2020

Steppe dell'Asia centrale: dai kurgan degli Sciti all'Islam

L'arte di tumuli funerari degli Sciti (saka), le nuove scoperte delle città che fecero parte della Via della Seta anche in epoca preislamica, la splendida e inattesa arte islamica. E l'orgoglio di presentare per questo itinerario un conferenziere - archeologo di formazione classica - che ha lavorato per anni in Kazakhstan e lo conosce, probabilmente, come pochi altri. Una primizia da non perdere.

Settembre 2020

Estremadura - Spagna

L'Estremadura fu, fino a pochi decenni fa, una delle più dimenticate e povere regioni della Spagna. Paese di pastori e di porcari era noto solo per la miseria delle sue terre. Entrata a fare parte dell'Impero romano, divenne capitale della provincia di Lusitania (che comprendeva, oltre a gran parte dell'E., anche tutto il corso inferiore del fiume Tago, fino all'odierna Lisbona). Provincia di latifondo e di prosperità agricola, la Lusitania contò alcune delle più ricche e grandi città de ... [continua]