Corsi Approfondimenti Newsletter Chi siamo Viaggi
Corsi in diretta
 Corsi in diretta  Viaggi In collaborazione conIl Mulino  Cultura dei territori

Ottobre

Le emozioni nel mondo classico

Ottobre 29; novembre 5, 9, 19, 26 - ore 18
Donatella Puliga

Novembre

I Longobardi

Novembre 4, 10, 11, 17, 18, 24 - ore 17.
Claudio Azzara

Santuari del Mondo Antico

Novembre 13, 20, 27 e dicembre 4, 11 - ore 18.
Maurizio Harari

Verso Samarcanda

Novembre 23, 30 e dicembre 3, 7, 10, 14 - ore 11.
Stefano Cammelli

Dicembre

La Bibbia: una lettura laica. Il Nuovo Testamento

Dicembre 2, 8, 9, 15, 16, 22 - ore 18.
Guido Armellini

Viaggio nei giardini degli dei

Dicembre 27, 28, 29, 30, 31 - 0re 9:30.
Claudia Lambrugo

Viaggio in Giappone

Dicembre 28, 30, gennaio 2, 4, 7, 9 - ore 11.
Stefano Cammelli

Gennaio

L'intruso. Sei paesi raccontati da uno scrittore straniero

Gennaio 5, 12, 13, 19, 20, 26 - ore 16.
Matteo Marchesini

Mao Zedong: dal 1927 alla Rivoluzione Culturale

gennaio 11, 14, 18, 21, 25 - ore 18.
Stefano Cammelli

Popoli cancellati nei Balcani

Gennaio 15, 19, 22, 26, 29 - ore 18.
Egidio Ivetic

Introduzione alle religioni dell'India

Gennaio 27, febbraio 1, 3, 8, 10 - 0re 18
Marilia Albanese

Febbraio

Pellegrinaggi nel Mediterraneo

Febbraio 4, 16, 19, 22, 24 - ore 18.
Franco Cardini

Santa Pazienza: la parità difficile

febbraio 11, 18, 25; marzo 4, 11, 18 - ore 18
Marta Boneschi

Arte contemporanea e materia

Febbraio 23; marzo 2, 9, 16, 23, 30 - ore 18.
Lucia Vanghi

Prossimamente

Le musiche di Elena

prossimamente
Matteo Marazzi

Come tutti i miti archetipi, anche Elena di Troia non si è limitata a gravare sulla nostra tradizione col peso dei suoi simboli millenari, ma si è costantemente rigenerata in innumerevoli raffigurazioni e varianti, che hanno coinvolto tutte le espressioni artistiche della cultura occidentale. Non fa eccezione il teatro dell’Opera: dal ‘600 al ‘900, la figlia di Leda è stata rivestita di musiche diversissime, oltre che ingombrata delle più disparate, talvolta contrastanti, responsabilità. Il corso propone una carrellata dei suoi principali ritratti operistici, permettendo, allo stesso tempo, di sorvolare quattro secoli di musica e teatro.