La Bibbia: una lettura laica

Con Guido Armellini

Quando
Settembre 14, 16, 21, 23, 28, 30 - ore 18.
Come
Diretta on-line: 40’ di lezione + 20’ di domande. Registrazioni disponibili fino a 15 giorni dalla fine del corso.
Costo
120,00 €

L'idea che la Bibbia sia un libro che si può leggere indipendentemente dalle posizioni religiose, per la sua bellezza, per la profondità e ricchezza di temi, storie e personaggi, è estranea alla cultura del nostro Paese. Eppure la Bibbia è il “grande codice” della cultura occidentale, la matrice, insieme alla mitologia greco-romana, dalla quale sono usciti i capolavori della letteratura e dell'arte della nostra parte del mondo: una straordinaria antologia di opere narrative, poetiche, sapienziali, che merita di essere letta con uno sguardo laico, come si leggono l'Iliade, l'Odissea, la Commedia, il Don Chisciotte. Partiremo da alcune domande di base: quando e come è stata composta? da chi? per quali destinatari? che cosa può significare per un lettore di oggi? E punteremo lo zoom su alcuni libri ed episodi per farci una prima idea della grande varietà di toni e di registri che la caratterizza.