Lampi di cultura

Uzbekistan, Termez

Mausoleo Sultan Saodat, Termez
L'antica Termez, capitale della Battriana settentrionale, fu il cuore di una strategica area commerciale: già fortemente iranizzata, vide poi stabilirsi nei suoi territori regni indo-greci e quindi fiorire un popolo che i cinesi chiamano Yuechi e gli indiani Kushana.
?In quest'area nacque l'arte di Gandhara.
Oggi è una tranquilla cittadina con molteplici aree archeologiche di straordinaria rilevanza.

Il mausoleo Sultan Saodat, o meglio mausoleo della famiglia Sayyid, si eleva in quella parte di Termez che venne riedificata dopo le distruzioni dei mongoli. 

La famiglia Sayyid esercitò una grande influenza sui Samanidi e nel suo momento di più alto prestigio, nel XII secolo, edificò questo mausoleo. Più tardi vennero accorpati alla struttura più antica anche altri mausolei (fino al XV sec).