Corsi in diretta Lezioni Audioviaggi
Lampi di cultura

Albania, Apollonia d'Illiria

Monumento di Agonothetes (II sec a.C.), Apollonia d'Illiria - Albania

APOLLONIA D'ILLIRIA
Antica città posta sul litorale dell'Illiria meridionale (Albania), tra due fiumi, il Semeni a nord (antico Apsus) e la Voiussa a sud (antico Aous), in regione acquitrinosa e malarica. Il centro moderno più vicino è Fieri.
Colonia greca, fu fondata congiuntamente da Corcira e da Corinto nel sec. VI a.C.
Sappiamo da un dono votivo dedicato in Olimpia che la città fu in lotta coi popoli vicini.
Occupata da Pirro, f ece parte dell'impero epirotico. La sconfitta di Pirro da parte di Roma e l'occupazione romana del porto di Brindisi (266 a. C.), marcano l'inizio di relazioni amichevoli con Roma.
Come molte città della regione fu sotto la costante minaccia delle popolazioni illiriche, da tempo dedite alla pirateria. Nel 229 a.C. Apollonia, insieme con Corcira ed Epidamno (Durazzo), si diede definitivamente ai Romani.
Partecipò dello sviluppo complessivo della regione grazie alla costruzione della via Egnatia, che attraversa la penisola balcanica da Durazzo e Apollonia (Poiani) fino a Tessalonica (Salonicco).
Nel 48 Apollonia fu occupata da Bruto. Nel 44 a. C. è ricordata come luogo di studi di Ottaviano.

Nympheum (circa 250 a.C.) - Apollonia 

L'importanza politica della città risulta dalla sua ricca monetazione, ininterrotta dalla metà del sec. V a.C. sino al sec. III d.C.. Prevalgono i simboli apollinei, essendo Apollo il protettore della città.
Presso il monastero di Poiani sono ancora identificabili il circuito delle mura, templi, abitazioni private e monumenti sepolcrali. A SE. della città era un ninfeo , sorgente e santuario delle ninfe, celebre nell'antichità.
(sulla base di una scheda dell'Enciclopedia del'arte Antica - Treccani)

Il monastero di Santa Maria (1250-1270)- Apollonia

Il sito archeologico di Apollonia, tra i più interessanti dell'Albania, comprende inoltre i resti delle mura, di un odeon (II a.C.), di una stoa (II d.C.),di una villa romana con i suoi mosaici, di una biblioteca e di un ginnasio.